La donna. Rivista quindicinale illustrata

La donna. Rivista quindicinale illustrata. [Rivista]

Abstract

La Donna nasce 1905 come supplemento quindicinale femminile illustrato de “La Stampa” di Torino e “La Tribuna” di Roma. Si rivolge ad un pubblico femminile borghese con una serie di rubriche fisse relative alla cura della casa, alla bellezza e igiene del corpo. Rilevanti sono l’aggiornamenti su temi culturali e di attualità e l’attenzione riservata a figure femminili di valore italiane e straniere Attraverso la rubrica “Piccola posta” si dà voce alle lettrici. Ricco è l’apparato illustrativo, numerose le pagine dedicate alla pubblicità. Direttore è Nino Giuseppe Caimi e le collaboratrici sono Felicita Rey Ragazzoni, Marianna Clelia Abate Arcostanzo, Elisabetta Oddone e Ester Danesi Traversari. Nel 1916 e 1917 acquisisce il sottotitolo “Bollettino illustrato dell’opera femminile italiana per la guerra”. Nel 1922 la rivista viene ceduta ad Arnoldo Mondadori che nel 1924 la trasforma in un mensile, con la struttura di rotocalco patinato femminile. Nel 1927 Mondadori cede la testata ad Angelo Rizzoli e nel 1942, divenuto sempre più contenitore di moda e consigli pratici, viene accorpato a “Cordelia”.

Tipologia del documento:Rivista
Titolo:La donna. Rivista quindicinale illustrata
Luogo di pubblicazione:Torino-Roma
Codice identificativo (ID):301
URL collegate:
URLTipo di URL
http://www.bibliotecadigitaledelledonne.it/view/riviste/La_donna=2E_Rivista_quindicinale_illustrata.htmlAccesso ai fascicoli
http://acnp.cib.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/df-p.tcl?catno=36123&libr=&person=false&B=2&proposto=NO&year_poss_from=&year_poss_to=Scheda descrittiva sul catalogo
Ultima modifica:18 Dic 2008 12:55

Riservato allo Staff dell'Archivio: Accedi al record del documento